100 poesie d'odio e di invettiva

Descrizione

Cento posie che raccontano le tante sfumature della malevolenza, sentimento vitale e longevo che ha ispirato non pochi poeti, ma che è sempre o quasi stato relegato in una zona d'ombra. Questa antologia, curata da Antonio Veneziani, traccia e rintraccia alcuni percorsi d'odio inediti. Versi che scandagliano questo sentimento assoluto e che vanno maneggiati con attenzione e ironia. Si va da Dante Alighieri a Niccolò Machiavelli, da Archiloco all'Apocalisse, da Anacreonte a Catullo, da Omero a Marziale, da William Shakespeare a Paul Verlaine, da Giosuè Carducci a Garcia Lorca. Sono versi che scandagliano il sentimento dell'odio e che spesso vanno maneggiati con attenzione e ironia. Non mancano venticinque poeti italiani contemporanei: oltre a Titti Rigo de Righi, troviamo Silvana Baroni, Renzo Paris, Riccardo Reim, Patrizia Carlo Bordini, Andrea Di Consoli, Massimo Pacetti, Davide Brullo, Andrea Foschini, Attilio Lolini e molti altri.

Potete acquistarlo - ad esempio - da Amazon.